Conto deposito cos’è

Conto deposito: cos’è e come funziona?

Questa è una domanda che attanaglia molti piccoli risparmiatori che hanno come fine ultimo quello di mettere il proprio denaro in banca al sicuro facendolo fruttare poco alla volta.

Perché è importante ricordare che vi sono differenze sostanziali tra  un conto classico ed uno di deposito per via delle funzionalità specifiche che portano molti clienti ad optare per questa seconda soluzione.

Come per tutte le cose, però, anche i conti deposito possono avere non solo degli aspetti positivi, ma anche alcuni negativi, quindi è importante offrire un’informazione il più soddisfacente possibile per poter prendere una decisione ponderata.

Conto deposito: quali sono i vantaggi?

Sono molti i vantaggi che i conti deposito sono in grado di offrire a chi decide di sottoscrivere questo particolare prodotto.

In primo luogo bisogna ringraziare internet perché ci ha eliminato tutte quelle noiose code alla banca dato che oggi è possibile eseguire quasi tutte le operazioni in completa libertà tramite computer o lo smartphone. Oltre a questo, in rete si possono anche trovare informazioni sui migliori conti di deposito di oggi.

Questo tipo di prodotto finanziario è praticamente inattaccabile perché è in grado di offrire una serie di importanti caratteristiche come la sicurezza che il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che protegge tutti i conti correnti e conti deposito al di sotto dei centomila euro.

Molto spesso gli interessi che sono applicati ai conti deposito permettono di offrire un rendimento particolarmente elevato, sicuramente più elevato dei BOT e di altri strumenti alternativi.

Naturalmente non tutte le banche offrono lo stesso tasso d’interesse, quindi per ottenere la migliore soluzione è consigliabile effettuare una ricerca più approfondita.

Molte banche hanno deciso di offrire conti deposito a zero spese riuscendo a rendere un prodotto interessante quasi irresistibile.

Infine di norma tutte le banche che operano su internet sono istituti italiani ed internazionali consolidati e molto seri.

Nei conti deposito non ci sono gli aspetti negativi ma anche regole che devono essere conosciute molto bene

Abbiamo visto come i conti di questo tipo possano essere molto interessanti per la sicurezza ma anche per i guadagni che promettono.

Il problema è che si tratta comunque di un un contratto e per non avere pessime sorprese dev’essere letto molto bene in modo da non rischiare brutte sorprese.

In primo luogo si deve tenere presente che la cifra di denaro messa a fruttare nel conto viene vincolata per un determinato lasso di tempo, e quindi si tratta di denaro che non può essere prelevato.

D’altro canto, è necessario tenere presente che il tasso d’interesse aumenta in base al periodo di vincolo.

Per ottenere un buon un profitto è necessario “tenere fermo” il denaro per un periodo che può arrivare fino a 3 anni, quindi bisogna valutare la convenienza nell’aprire un conto solo se non si avesse un bisogno impellente di quel denaro.

Tenendo a mente tutti i pro ed i contro, possiamo concludere dicendo che comunque questo tipo di investimento è nella maggior parte dei casi conveniente e sicuro.

Add a Comment