Joe Bastianich contro Popolare di Vicenza

Si è conclusa una vicenda giudiziaria che ha visto davanti al giudice il noto imprenditore italo americano Joe Bastianich, conosciuto dal pubblico televisivo nel ruolo di giudice di importanti trasmissioni sul tema cucina come Hells Kitchen prima e Masterchef poi, al fianco di altri importanti Chef internazionali.

http://content.etoro.com/lp/affiliates/new_platform/?dl=30001847&culture=it-it

Bastianich era cliente della Banca Popolare di Vicenza e con questa, consigliato da funzionari della Banca, aveva sottoscritto un contratto che tendeva a tutelarlo da possibili aumenti di tassi di interesse ma evidentemente si era fidato troppo, dal momento che invece di essere tutelato ha visto col tempo una significativa erosione del proprio conto per un totale di 267 mila euro. Da qui il ricorso al giudice che infine, dopo alcuni anni, ha emesso finalmente la sentenza: il Tribunale civile di Udine ha condannato la Banca al risarcimento di 300 mila euro in quanto la cifra è nel frattempo lievitata per via degli interessi maturati, dichiarando nullo il contratto causa del contenzioso.

In realtà, però, a Bastianich è andata bene, perché il contratto non è stato dichiarato nullo per il cattivo consiglio del bancario ma perché su un foglio del contratto mancava una firma della Banca.

La Banca Popolare di Vicenza, nel frattempo fallita e sotto gestione dei liquidatori è scivolata su una questione burocratica banale, una firma omessa, in caso contrario non si sa se Bastianich sarebbe riuscito a recuperare i suoi soldi ma anche cosi’ occorre vedere se nella procedura di liquidazione della Banca l’imprenditore potrà riavere in toto quanto sancito dal Tribunale.

Add a Comment