Le operazioni binarie sono una truffa? Ecco la guida!

Operazioni Binarie: cosa sono e la guida. Opzioni binarie truffa? Vediamolo insieme!

Quando si parla di opzioni binarie, molto spesso si associa a questo termine il vocabolo truffa.
Si tratta ovviamente di un errore che molto spesso viene commesso e che, in alcune occasioni, viene dettato proprio dall’inesperienza in questo campo.
Vediamo ora se veramente si parla di truffa quando si parla di opzioni binarie oppure se si tratta solo di una leggenda metropolitana che merita di essere smentita immediatamente.

Cosa sono le opzioni binarie

Le opzioni binarie altre non sono che quei valori che corrispondono agli indici della borsa reale.
Per fare un esempio concreto, le opzioni binarie del dollaro, così come del cambio valuta euro-yen e simili, si riferiscono proprio a quel dato di mercato presente nella borsa che viene seguita da parte degli esperti del settore.
Pertanto si può sostenere che le opzioni binarie sono una sorta di mercato online aperto a tutti coloro che intendono provare ad effettuare un investimento e che puntano ad ottenere un profitto.
Inoltre si parla anche di opzioni binarie sui beni materiali quali oro, petrolio e tantissimi altri che sono quotati sul mercato.

Le varie tipologie di opzioni binarie

Ovviamente occorre parlare anche delle diverse tipologie di opzioni binarie: esse sono caratterizzate sia da una durata che da delle funzioni particolari che le rendono uniche e differenti rispetto ad un altro gruppo.
Per quanto riguarda la durata è possibile parlare di:

opzioni binarie lampo: quelle sulle quali è possibile investire ogni sessanta secondi o due minuti;
– le opzioni binarie di media durata: quelle che possono scadere dopo cinque minuti ma anche lassi di tempo superiori, tipo un’ora;
opzioni binarie lunghe: generalmente superano l’ora di durata prima della scadenza.

Ogni singola opzione binaria, alla scadenza, permette di conoscere l’esito della propria puntata.
Questo, ovviamente, dipende dal tipo di selezione che si effettua quando si deve scegliere la tipologia.
Le opzioni binarie, sotto questo aspetto, possono essere di tipo:

Up/down: entro il tempo stabilito si punta su un rialzo oppure ribasso del valore della stessa opzione binaria.

Esempio: se l’opzione binaria ha valore 100, puntando sul rialzo al termine dello scadere del tempo l’opzione binaria deve essere di almeno 101, seppur durante il conteggio è scesa sotto quel valore.

Tocca/Non Tocca: vi è un valore prestabilito e bisogna scegliere se esso verrà raggiunto oppure no.
Esempio: se l’opzione binaria prevede un valore di 200, partendo da 100, se si punta su Non Tocca allo scadere del tempo l’opzione binaria non deve aver raggiunto quel valore indicato;

Range/Fuori dal Range: vi è un tetto massimo e uno minimo e bisogna stabile se l’opzione binaria sta dentro oppure sfora da questi limiti.
Esempio: se i tetti sono 100 e 200 e si punta sul Range, allo scadere del tempo l’opzione binarie deve essere compresa tra questi due valori, indipendentemente da quello che ha assunto.

Esse sono tutte le tipologie di opzioni binarie e le regole che le contraddistinguono in maniera chiara e netta.

Opzioni binarie – Perché si parla di truffa?

Ma allora perché si parla di truffa quando si nominano le opzioni binarie visto che esse sono molto semplici da analizzare?
Semplicemente poiché si compiono diversi errori durante il loro utilizzo, ognuno dei quali motivato da una situazione ben precisa.
Il primo di essi consiste nel fare affidamento su un portale non sicuro: sul web sono tantissimi i portale che offrono l’opportunità di fare trading online con le opzioni binarie.
Molti, però, non sono dotati di licenza per operare: affidandosi ad essi si rischia solo di vedere il proprio patrimonio diminuire ed essere rubato da chi gestisce il sito.
Per evitare tale truffa occorre controllare se il portale viene autorizzato ad operare in questo campo.

Secondo errore: si effettuano operazioni senza conoscere storia e valore delle opzioni binarie.
Ognuna di esse possiede infatti dei comportamenti che risultano essere ciclici e quindi, informarsi sfruttando al massimo il web, in particolar modo notizie e grafici delle variazioni, permette di evitare di compiere questo genere di errori.

Ci si fa prendere dall’emozione quando si vince: questo è un altro errore da evitare dato che occorre sempre porsi un limite giornaliero o periodico di investimento per evitare appunto di perdere tutto il proprio patrimonio in lassi di tempo immediati.

Non si prova il conto demo: questa versione, ovvero la prova senza denaro, è essenziale in quanto sarà possibile capire come funziona il portale ed il mondo delle stesse opzioni binarie.

Essi sono generalmente tutti gli errori che vengono commessi e che fanno sostenere che si tratti solo di una truffa.
Le opzioni binarie riescono quindi a togliersi di dosso questo particolare tipo di aggettivo e rappresentano uno strumento serio e semplice che garantisce l’opportunità di ottenere un guadagno abbastanza buono, a patto che si presti attenzione a come si procede.

Add a Comment