Ferrovie svedesi: esperimento della SJ Railways

Se vi trovate in Svezia e vedete curiosamente alcuni passeggeri porgere la mano alla bella capotreno, non state assistendo ad un tentativo stravagante di approccio ma ad un normale controllo del biglietto. Sì, perché si sta svolgendo un esperimento che consiste per i passeggeri Premium delle SJ Railways, le Ferrovie svedesi, di farsi impiantare un chip sottocute nel quale viene registrato il pagamento del biglietto o dell’abbonamento che viene semplicemente letto con un apposito apparecchio in dotazione ai controllori.

http://content.etoro.com/lp/affiliates/new_platform/?dl=30001847&culture=it-it

Si tratta della tecnologia NFC con la quale il Chip è in collegamento Wireless con lo Smartphone, con il quale si possono pagare i titoli di viaggio delle ferrovie e il dato viene trasferito dallo Smartphone al microchip. Niente più carta, quindi e nessun rischio di smarrimento del biglietto, viaggia sempre con te.

L’esperimento, in realtà, è iniziato già ai primi mesi del 2017 e sta avendo un notevole successo, tanto che oggi sono già 3 mila i passeggeri Premium di SJ Railways che usano comunemente questo sistema.

Lo stesso mezzo è usato anche da alcune aziende Svedesi, tra le quali Epicenter, capostipite delle aziende che lo hanno adottato per i propri dipendenti, su base volontaria, per gestire ingressi e uscite ma potrebbe essere anche espanso l’uso per casi in cui gli accessi devono essere limitati, abilitando con codici autorizzati le persone dovute e non altre, garantendo una maggiore sicurezza.

Add a Comment